Bassa pressione sanguigna

Mentre i livelli di ferro possono influenzare i livelli di emoglobina nel sangue, il ferro non sembra avere alcun impatto diretto sulla pressione sanguigna. La ricerca preliminare ha suggerito che una connessione possa essere fatta, ma non esiste attualmente alcuna prova scientifica che il ferro basso possa influenzare la pressione sanguigna. Tuttavia, influenza il tuo sangue in altri modi molto importanti.

Ferro e il tuo sangue

Il tuo corpo ha bisogno di ferro per rendere l’heme, un composto che viene poi usato nell’emoglobina e nella mioglobina. Secondo l’Istituto Linus Pauling, l’emoglobina e la mioglobina sono proteine ​​nelle tue cellule del sangue che trasportano e conservano l’ossigeno dai polmoni in tutto il corpo. Bassi livelli di ferro provocano livelli più bassi di emoglobina e mioglobina, che riducono la capacità del sangue di portare l’ossigeno. Questa condizione è chiamata anemia e mentre può causare stanchezza, mal di testa e sintomi simili ad un attacco cardiaco come la mancanza di respiro e il dolore al petto, non sembra che contribuisca ad una pressione anormale.

Bassa pressione sanguigna

La bassa pressione sanguigna – o l’ipotensione – si verifica quando le misure di pressione sistoliche o diastoliche cadono improvvisamente, che possono portare a vertigini e svenimenti prima e, infine, a danni al cuore e al cervello, perché non basta sangue al tuo cervello. Altri sintomi possono presentarsi come visione sfocata, nausea, stanchezza e depressione. Le cause dell’ipotensione possono includere la gravidanza, i problemi di valvola cardiaca o il fallimento, la disidratazione o la mancanza di vitamine B-12 e di folato che causano il tuo corpo a non produrre abbastanza i globuli rossi.

Alta pressione sanguigna

Secondo MayoClinic.com, la pressione sanguigna è determinata da due fattori: una, la quantità di sangue pompato dal cuore e due, la resistenza nelle arterie che limita il flusso sanguigno. L’alta pressione sanguigna può verificarsi per una serie di ragioni, inclusi i depositi di colesterolo nelle arterie, troppo sodio che causa di mantenere l’acqua, aumentando la pressione sanguigna o addirittura stress. L’alta pressione sanguigna non è necessariamente presente con molti sintomi, anche se alcuni individui possono avere mal di testa e vertigini vertigini.

Fattori di stile di vita

Una dieta adeguata può aiutarti a mantenere una sana pressione sanguigna. Per prevenire sia l’ipertensione che l’ipertensione, mangiare cibi sani come carni magre, cereali integrali, frutta e verdura. Mangiare carne rossa magra e altre proteine ​​possono anche aiutare ad assicurarsi che stanno ottenendo abbastanza ferro nella vostra dieta. Inoltre, bere acqua anziché alcool, in quanto l’alcol può aumentare e abbassare la pressione sanguigna, a seconda della situazione.